Grecia, dopo le alluvioni morti più di 200 mila animali

A seguito delle alluvioni che hanno devastato in Grecia la regione della Tessaglia, più di 200 mila animali sono stati dichiarati morti, ha reso noto il ministro greco dello Sviluppo agricolo, Lefteris Avgenakis.Tra questi, ci sono più di 61mila ovini e caprini, e quasi 20mila suini.

Le carcasse potrebbero portare al rischio di malattie infettive

Il ministro della Difesa, Nikos Dendias, ha annunciato che le Forze armate sono state mobilitate per contribuire allo sforzo di raccolta delle carcasse degli animali nelle aree colpite dalla tempesta Daniel. Le autorità hanno messo in guardia gli abitanti dal rischio delle malattie infettive che si potrebbero diffondere a causa del bestiame morto.

Powered by WordPress and MasterTemplate