I taxi di Londra? Non hanno rivali al mondo

Secondo la ricerca annuale sul servizio di taxi effettuata da Hotels.com, leader nella prenotazione di hotel online con un’offerta di oltre 140.000 strutture in tutto il mondo, i taxi di Londra si confermano i migliori per il quarto anno consecutivo.

I famosi black cab londinesi sono messi al primo posto da quasi un terzo (28%) dei circa 5000* intervistati provenienti da 23 Paesi in tutto il mondo, classificandosi tra le prime cinque posizioni in tutte le categorie analizzate: sicurezza, cordialità del guidatore, pulizia, qualità di guida, conoscenza della zona e disponibilità di vetture, oltre ad essere giudicati i taxi più costosi del mondo (lo sostiene il 20% dei viaggiatori). Quasi un terzo (30%) dei viaggiatori ritiene che il miglior rapporto qualità-prezzo venga offerto invece dai tuk tuk di Bangkok, pur essendo considerati i peggiori per quanto riguarda sicurezza (36%), qualità della guida (32%) e pulizia (22%).

I famosi taxi gialli di New York, invece, dominano la classifica per quanto riguarda la facilità nel trovare vetture disponibili (il 32% degli intervistati pensa che sia la città in cui si fa meno fatica a trovare un taxi), nonostante i tassisti della Grande Mela vengano considerati quelli con la minore conoscenza delle strade (l’11% degli intervistati pensa che siano i più impreparati sulle vie della propria città).

I taxi della capitale britannica hanno battuto la concorrenza di quelli di New York (votati dal 9% dei viaggiatori) e di Hong Kong (al terzo posto con il 7% delle preferenze); completano la top 5 Tokyo e Singapore, scelti rispettivamente dal 7% e dal 6% degli intervistati. I tuk tuk di Bangkok si trovano in sesta posizione (6%), seguiti dai taxi di Berlino (4%), Helsinki (4%), Dublino (4%) e Stoccolma (4%).


Libero-News
Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo