Domande ricongiunzione in via telematica per alcune categorie di fondi

Con la circolare INPS 23 dicembre 2014, n. 179 l’Istituto ha fornito indicazioni per la presentazione, attraverso il canale telematico, delle domande di ricongiunzione nel Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti dell’AGO, nel Fondo Quiescenza Poste e nel Fondo Dipendenti Ferrovie dello Stato SpA, nonché delle domande di ricongiunzione dei periodi assicurativi per i liberi professionisti.

Il messaggio 25 settembre 2018, n. 3494, a integrazione della circolare, comunica che è ora possibile presentare in via telematica anche le seguenti domande:

  • domanda di ricongiunzione dalle casse professionali nel Fondo Pensione Lavoratori dello Spettacolo (FPLS) e nel Fondo Pensione Sportivi Professionisti (FPSP) (gestioni ex ENPALS) ai sensi dell’articolo 1, legge 5 marzo 1990, n. 45;
  • domanda di ricongiunzione nel Fondo Pensione Lavoratori dello Spettacolo (FPLS) e nel Fondo Pensione Sportivi Professionisti (FPSP) (gestioni ex ENPALS) e nei Fondi speciali Elettrici, Telefonici e Volo, ai sensi dell’articolo 2, legge 7 febbraio 1979, n. 29;
  • domanda per il trasferimento nell’Assicurazione Generale Obbligatoria (AGO), a titolo oneroso, delle posizioni assicurative dei Fondi speciali Elettrici, Telefonici e Volo.

Nella prima fase di attuazione del processo di telematizzazione è previsto un periodo transitorio fino al 30 novembre 2018, durante il quale tali domande potranno essere presentate sia attraverso la consueta modalità, in formato cartaceo, sia nella modalità telematica.

A decorrere dal 1° dicembre 2018, l’impiego del canale telematico diventerà esclusivo; pertanto le istanze presentate in altra modalità non saranno procedibili.

Libero-News
Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo