Dipendenti pubblici: liquidazione pensioni sul nuovo sistema SIN 2

L’Istituto ha avviato un programma di progressiva omogeneizzazione delle modalità di liquidazione delle pensioni dei dipendenti pubblici, con il passaggio al sistema SIN 2.

Le nuove modalità sono state introdotte per tutti i dipendenti civili della pubblica amministrazione. Per quanto riguarda il personale militare, invece, sono state applicate inizialmente soltanto per i dipendenti dell’Arma dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco. La procedura SIN 2 è stata poi estesa, come comunicato dalla circolare INPS 29 novembre 2018, n. 115, anche al personale della Polizia di Stato per i trattamenti di pensione con decorrenza dal 1° gennaio 2019.

La circolare INPS 13 febbraio 2019, n. 26 informa che per il restante personale del comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico (Esercito, Marina, Aeronautica, Guardia di Finanza e Polizia Penitenziaria) è previsto l’utilizzo della nuova procedura di liquidazione pensionistica per coloro che cesseranno dal servizio con decorrenza 1° aprile 2019.

Nella circolare vengono fornite informazioni sugli adempimenti delle amministrazioni pubbliche in qualità di datori di lavoro e sulle riliquidazioni delle pensioni per tutte le casse pensioni pubbliche.

Libero-News
Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo