Daily Archives: 5 Luglio 2019

INPS: il 4 luglio due eventi importanti per l’Istituto

Giovedì 4 luglio si sono tenuti due eventi di rilievo per l’Istituto. Alla presenza del Presidente INPS Pasquale Tridico e del Vicepresidente del Consiglio dei Ministri, Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro e delle Politiche Sociali Luigi Di Maio, presso la Direzione Generale di Roma, si è concluso il percorso di inserimento dei neoassunti. A Palazzo Wedekind il Presidente CIV Guglielmo Loy ha presentato la Relazione programmatica 2020-2022 del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza.

I neoassunti incontrano il Presidente Tridico e il Ministro Di Maio

I lavori relativi al percorso formativo di inserimento dei nuovi consulenti della protezione sociale, selezionati tramite concorso pubblico, sono stati aperti il 1° luglio dal Ministro della Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno. Il Ministro ha sottolineato l’importanza del ricambio generazionale e ha sollecitato i presenti a interpretare il proprio ruolo “non solo con la mente ma anche con il cuore, perché la differenza la fanno le persone”. Il Presidente INPS Pasquale Tridico, intervenuto per l’occasione, ha ribadito come l’Istituto si trovi davanti a un cambiamento epocale, di cui fanno parte anche le nuove leve.

Il Direttore Generale INPS Gabriella Di Michele ha dato atto al governo della collaborazione fornita nell’espletamento delle procedure per le nuove assunzioni e ha evidenziato la complessità dell’organizzazione dell’Istituto, fondata sulle visioni di personalità come Gianni Billia: “L’INPS è diverso perché guarda ai risultati”, ha detto, ricordando la storica propensione all’informatizzazione e alla telematizzazione, il raffinato controllo di gestione e la piattaforma comune che aggancia una parte della retribuzione agli obiettivi raggiunti, a garanzia di qualità. Infine, ha voluto lasciare alla platea una riflessione per il futuro, auspicando un bilanciamento tra intelligenza, capacità e impegno personale, ma anche un giusto peso all’esperienza, rispetto delle regole e, soprattutto, senso di appartenenza a un Ente capace di durare nel tempo.

Nell’arco delle giornate i direttori centrali dell’Istituto hanno presentato le loro funzioni e illustrato il lavoro delle singole strutture della Direzione generale. Elementi comuni a tutti gli interventi è stata la considerazione che le nuove assunzioni rappresentano la spina dorsale per il futuro dell’Istituto. Ai nuovi assunti viene richiesto spirito di servizio nell’approccio con l’utenza e capacità di adattamento ai continui cambiamenti dovuti alle norme via via introdotte dal legislatore e a quelli legati ai mutamenti della società.

A chiudere i lavori è stato il Vicepresidente del Consiglio Di Maio, che ha annunciato un ulteriore ingresso di 2000 unità con un nuovo concorso da bandire entro il 2019. Con i 5400 assunti viene realizzata la più grande assunzione di personale dai tempi della Prima Repubblica. Il nuovo personale contribuirà a realizzare i provvedimenti sul Reddito di Cittadinanza e Quota 100. Di Maio ha messo in risalto il ruolo dell’INPS, a cui vengono affidati con fiducia sempre nuovi compiti, mostrando la capacità di affrontare e risolvere tante questioni, un vero punto di riferimento nel panorama nazionale ed estero. Di Maio si è complimentato con i vincitori e li ha incoraggiati a lavorare per il welfare del Paese.

Relazione programmatica 2020-2022 del CIV

Sempre giovedì 4 luglio, nella sede di Palazzo Wedekind a Roma, è stata presentata la Relazione programmatica 2020-2022 del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza dell’INPS, da parte del Presidente CIV Guglielmo Loy.
Alla presentazione, coordinata dal giornalista del Sole24Ore Giorgio Pogliotti, hanno partecipato il Presidente INPS Pasquale Tridico e il Sottosegretario al Ministero del Lavoro Claudio Cominardi. Il Presidente Loy ha sottolineato la necessità per l’Istituto di innovare e di cambiare, senza però rischiare di stravolgere la straordinaria esperienza storica, culturale ed economica di un Ente previdenziale a forte caratterizzazione solidaristica e mutualistica, come è l’INPS.

Analizzando la situazione economico-finanziaria dell’Istituto, il Presidente Loy ha inoltre affermato che “a oggi le entrate contributive dell’INPS sono stabili. L’Istituto è in equilibrio, ma in futuro il tema della sostenibilità dovrà essere affrontato. È bene che i cittadini sappiano che l’INPS è il più grande erogatore di previdenza in Europa e questi contributi garantiscono le pensioni, e anche l’assistenza sul lavoro, gli ammortizzatori sociali e le indennità di disoccupazione. A questo si aggiungono le risorse che lo Stato, la politica decidono di affidare all’Istituto per azioni di solidarietà e assistenza. Questi due caposaldi vanno ben tenuti e protetti”.

Anche il Presidente INPS Tridico ha parlato della necessità del cambiamento e dell’innovazione, confermando l’importanza delle nuove assunzioni in un’ottica di costante miglioramento ed efficientamento dell’Istituto in tutte le sue funzioni.

Collegi Universitari – Ospitalità Residenziale 2019-2020: i bandi

Sono stati pubblicati il bando di concorsoCollegi Universitari - Ospitalità Residenziale” presso le strutture a gestione diretta dell’INPS (collegi di proprietà) e il bando di concorsoCollegi Universitari - Ospitalità Residenzialepresso le strutture CampusX e strutture accreditate con il MIUR (collegi di merito).
L’ospitalità si riferisce all’anno accademico 2019-2020.
I bandi sono rivolti agli studenti universitari figli, affidatari, o orfani di:

  • iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici (GDP);
  • iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale.

Il concorso che offre l’ospitalità residenziale presso le strutture CampusX e presso i collegi accreditati (collegi di merito) si rivolge anche agli studenti universitari figli di iscritti alla Gestione Fondo ex IPOST.

Le domande possono essere presentate dalle 12 del 5 luglio 2019 alle 12 del 9 agosto 2019 esclusivamente per via telematica.

Cessione del quinto delle pensioni: tassi terzo trimestre 2019

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze - Dipartimento del Tesoro ha indicato, con il decreto 25 giugno 2019, i tassi effettivi globali medi (TEGM) praticati dalle banche e dagli intermediari finanziari, rilevati dalla Banca d’Italia e in vigore dal 1° luglio al 30 settembre 2019.

Per i prestiti estinguibili con cessione del quinto della pensione, il messaggio 4 luglio 2019, n. 2535 fornisce indicazioni sul valore dei tassi da applicarsi nel periodo indicato e sulla variazione dei tassi soglia TAEG.

Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo