Daily Archives: 2 marzo 2018

Esonero contributivo per nuove assunzioni di giovani

È stato pubblicato il comunicato sull’esonero contributivo per le nuove assunzioni di giovani con contratto di lavoro a tempo indeterminato, ai sensi dell’articolo 1, commi 100-108 e 113-114, legge 27 dicembre 2017, n. 205.

L’Istituto ha regolato le condizioni per il diritto all’esonero contributivo e dettato le istruzioni per l’adeguamento della denuncia contributiva con la pubblicazione della circolare INPS 2 marzo 2018, n. 40.

Concorso per funzionari: pubblicato diario della seconda prova scritta

Pubblicato il diario della seconda prova scritta  per il concorso pubblico, per titoli ed esami, a 365 posti di analista di processo - consulente professionale nei ruoli del personale dell’INPS, area C, posizione economica C1.

Nella sezione Concorsi sono pubblicati tutti gli atti del concorso e i collegamenti alle pubblicazioni della Gazzetta Ufficiale.

Per richiedere informazioni e delucidazioni in merito al concorso, restano disponibili i seguenti indirizzi di posta elettronica:

PEC: dc.risorseumane@postacert.inps.gov.it

PE: Concorso365C1@inps.it

Bonus asilo nido 2017: nuova funzionalità per integrazione domanda

Dal 2 marzo 2018 è attiva una nuova funzionalità che permetterà di integrare le domande di Bonus asilo nido per il 2017 già presentate.

Tale funzionalità consente di allegare la documentazione di spesa relativa ai mesi di settembre, ottobre, novembre e dicembre 2017, anche al richiedente che non abbia indicato le relative mensilità nella domanda.

Il cittadino potrà inserire le mensilità “aggiuntive” utilizzando l’area riservata nel menu “Allegati Domande”.

Dopo aver selezionato la domanda da integrare e la tipologia di documento da inserire (ad esempio “Fattura”), compariranno, oltre a tutti i mesi già richiesti, anche quelli non inseriti all’atto della domanda (in rosso), in modo da poter allegare la relativa documentazione di spesa.

La documentazione allegata, appositamente evidenziata, sarà resa disponibile alla sede per la fase istruttoria.

Per inserire le mensilità aggiuntive con riferimento a domande che risultino già in stato “respinte”, sarà necessario inviare preventivamente una motivata richiesta di variazione tramite la funzione “allega nuovo documento su respinta”, presente nel menu “invio richiesta di variazione”. Una volta ripristinato lo stato “da istruire”, il richiedente potrà procedere ad allegare la documentazione relativa ai mesi non indicati nella domanda con le modalità sopra descritte.

Il termine ultimo per inviare la documentazione relativa alle domande di Bonus asilo nido per il 2017 è il 31 marzo 2018.

Concorso per funzionari: pubblicato diario della seconda prova scritta

Pubblicato il diario della seconda prova scritta  per il concorso pubblico, per titoli ed esami, a 365 posti di analista di processo - consulente professionale nei ruoli del personale dell’INPS, area C, posizione economica C1.

Nella sezione Concorsi sono pubblicati tutti gli atti del concorso e i collegamenti alle pubblicazioni della Gazzetta Ufficiale.

Per richiedere informazioni e delucidazioni in merito al concorso, restano disponibili i seguenti indirizzi di posta elettronica:

PEC: dc.risorseumane@postacert.inps.gov.it

PE: Concorso365C1@inps.it

Esonero contributivo per nuove assunzioni di giovani

È stato pubblicato il comunicato, sull’esonero contributivo per le nuove assunzioni di giovani con contratto di lavoro a tempo indeterminato, ai sensi dell’articolo 1, commi 100-108 e 113-114, legge 27 dicembre 2017, n. 205.

Ammissione ai convitti 2018-2019: pubblicato l’avviso

È stato pubblicato l’avviso rivolto ai convitti pubblici e legalmente riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).

L’INPS provvederà a indire, anche per l’anno scolastico 2018-2019, un bando di concorso per il conferimento di nuovi posti presso i convitti di proprietà dell’Istituto e i convitti nazionali pubblici legalmente riconosciuti dal MIUR, a favore di figli, orfani ed equiparati di:

  • iscritti alla Gestione Unitaria prestazioni creditizie e sociali;
  • pensionati della Gestione Dipendenti Pubblici (GDP);
  • iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale;
  • iscritti al Fondo ex IPOST.

I convitti interessati a stipulare una convenzione con l’Istituto dovranno far pervenire la documentazione richiesta nel bando, entro il 5 aprile 2018, a mezzo posta elettronica certificata (PEC), inviando una email all’indirizzo dc.invaliditacivilecreditowelfare@postacert.inps.gov.it.

Concorso per funzionari: pubblicato diario della seconda prova scritta

Pubblicato il diario della seconda prova scritta  per il concorso pubblico, per titoli ed esami, a 365 posti di analista di processo - consulente professionale nei ruoli del personale dell’INPS, area C, posizione economica C1.

Nella sezione Concorsi sono pubblicati tutti gli atti del concorso e i collegamenti alle pubblicazioni della Gazzetta Ufficiale.

Per richiedere informazioni e delucidazioni in merito al concorso, restano disponibili i seguenti indirizzi di posta elettronica:

PEC: dc.risorseumane@postacert.inps.gov.it

PE: Concorso365C1@inps.it

Esonero contributivo per nuove assunzioni di giovani

È stato pubblicato il comunicato, sull’esonero contributivo per le nuove assunzioni di giovani con contratto di lavoro a tempo indeterminato, ai sensi dell’articolo 1, commi 100-108 e 113-114, legge 27 dicembre 2017, n. 205.

Ammissione ai convitti 2018-2019: pubblicato l’avviso

È stato pubblicato l’avviso rivolto ai convitti pubblici e legalmente riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).

L’INPS provvederà a indire, anche per l’anno scolastico 2018-2019, un bando di concorso per il conferimento di nuovi posti presso i convitti di proprietà dell’Istituto e i convitti nazionali pubblici legalmente riconosciuti dal MIUR, a favore di figli, orfani ed equiparati di:

  • iscritti alla Gestione Unitaria prestazioni creditizie e sociali;
  • pensionati della Gestione Dipendenti Pubblici (GDP);
  • iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale;
  • iscritti al Fondo ex IPOST.

I convitti interessati a stipulare una convenzione con l’Istituto dovranno far pervenire la documentazione richiesta nel bando, entro il 5 aprile 2018, a mezzo posta elettronica certificata (PEC), inviando una email all’indirizzo dc.invaliditacivilecreditowelfare@postacert.inps.gov.it.

Bonus asilo nido 2017: nuova funzionalità per integrazione domanda

Dal 2 marzo 2018 è attiva una nuova funzionalità che permetterà di integrare le domande di Bonus asilo nido per il 2017 già presentate.

Tale funzionalità consente di allegare la documentazione di spesa relativa ai mesi di settembre, ottobre, novembre e dicembre 2017, anche al richiedente che non abbia indicato le relative mensilità nella domanda.

Il cittadino potrà inserire le mensilità “aggiuntive” utilizzando l’area riservata nel menu “Allegati Domande”.

Dopo aver selezionato la domanda da integrare e la tipologia di documento da inserire (ad esempio “Fattura”), compariranno, oltre a tutti i mesi già richiesti, anche quelli non inseriti all’atto della domanda (in rosso), in modo da poter allegare la relativa documentazione di spesa.

La documentazione allegata, appositamente evidenziata, sarà resa disponibile alla sede per la fase istruttoria.

Per inserire le mensilità aggiuntive con riferimento a domande che risultino già in stato “respinte”, sarà necessario inviare preventivamente una motivata richiesta di variazione tramite la funzione “allega nuovo documento su respinta”, presente nel menu “invio richiesta di variazione”. Una volta ripristinato lo stato “da istruire”, il richiedente potrà procedere ad allegare la documentazione relativa ai mesi non indicati nella domanda con le modalità sopra descritte.

Il termine ultimo per inviare la documentazione relativa alle domande di Bonus asilo nido per il 2017 è il 31 marzo 2018.

Bonus asilo nido 2017: nuova funzionalità per integrazione domanda

Dal 2 marzo 2018 è attiva una nuova funzionalità che permetterà di integrare le domande di Bonus asilo nido per il 2017 già presentate.

Tale funzionalità consente di allegare la documentazione di spesa relativa ai mesi di settembre, ottobre, novembre e dicembre 2017, anche al richiedente che non abbia indicato le relative mensilità nella domanda.

Il cittadino potrà inserire le mensilità “aggiuntive” utilizzando l’area riservata nel menu “Allegati Domande”.

Dopo aver selezionato la domanda da integrare e la tipologia di documento da inserire (ad esempio “Fattura”), compariranno, oltre a tutti i mesi già richiesti, anche quelli non inseriti all’atto della domanda (in rosso), in modo da poter allegare la relativa documentazione di spesa.

La documentazione allegata, appositamente evidenziata, sarà resa disponibile alla sede per la fase istruttoria.

Per inserire le mensilità aggiuntive con riferimento a domande che risultino già in stato “respinte”, sarà necessario inviare preventivamente una motivata richiesta di variazione tramite la funzione “allega nuovo documento su respinta”, presente nel menu “invio richiesta di variazione”. Una volta ripristinato lo stato “da istruire”, il richiedente potrà procedere ad allegare la documentazione relativa ai mesi non indicati nella domanda con le modalità sopra descritte.

Il termine ultimo per inviare la documentazione relativa alle domande di Bonus asilo nido per il 2017 è il 31 marzo 2018.

Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo