Daily Archives: 9 ottobre 2017

Programma “Visitinps scholars”: pubblicato l’elenco delle aree di ricerca strategiche

Per la realizzazione del programma di ricerca socio-economica correlata al sistema di protezione sociale denominato “Visitinps scholars”, ai sensi dell’art.22  del nuovo Regolamento, sono state approvate le “Aree di ricerca strategiche”.

Vai all’elenco delle aree di ricerca


Vai alla sezione

L’INPS sarà presente alla XXXIV assemblea annuale dell’ANCI

L’INPS sarà presente alla XXXIV edizione dell’assemblea annuale dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), che si svolgerà dall’11 al 13 Ottobre 2017 presso il complesso espositivo di Vicenza Fiera.

L'appuntamento più prestigioso dell'Associazione sarà inaugurato da una cerimonia a cui prenderà parte il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Seguiranno una serie di incontri e wokshop che verteranno sui principali temi politici d’interesse degli enti locali, mettendo a confronto amministratori, addetti ai lavori, mondo delle imprese e Governo.

L’Istituto parteciperà con una stazione mobile, uno spazio strutturato di incontro e confronto per soddisfare le richieste di informazioni su servizi e prestazioni, allestita con quattro postazioni polivalenti e presidiata da personale specializzato.

Per tutti i dettagli su eventi e partecipanti si rimanda al programma  (pdf 5,03MB)

Borse di studio: graduatoria di merito Master Oncology a.a. 2017-2018

È stata pubblicata la graduatoria di merito per accedere al “Master by Research in Oncology”, anno accademico 2017-2018, tenuto dal dipartimento di oncologia dell’Università di Oxford.

Aziende agricole: allineamento dati DA-DMAG

In applicazione della normativa in materia di adattamento al sistema UNIEMENS (all’art. 8, co. 8, legge 29 ottobre 2016, n. 199), è previsto un significativo cambiamento nella trasmissione del modello di Denuncia della Manodopera Agricola (DMAG) con cui le aziende agricole notificano trimestralmente i lavoratori occupati alle proprie dipendenze.

A partire da gennaio 2018, tale comunicazione avverrà con cadenza mensile, sarà canalizzata nel sistema UNIEMENS e, ferme restando le scadenze di pagamento, inciderà sulla modalità di tariffazione, che avverrà avvalendosi anche dei dati presenti negli archivi dell’Istituto, costituiti dalle Denunce Aziendali (DA) con le quali le aziende dichiarano la propria composizione agronomica.

In considerazione di quanto premesso, con il messaggio 6 ottobre 2017, n. 3842 l’INPS sollecita le imprese del settore agricoltura a comunicare le eventuali modifiche delle proprie caratteristiche aziendali al fine rendere congruenti i dati esposti nella denuncia DMAG e quelli presenti nell’archivio DA.

Approvato protocollo quadro tra INPS e regioni: integrazione del SIA

La circolare INPS 5 ottobre 2017, n. 134 comunica che è stato approvato il protocollo quadro tra INPS e le regioni (determinazione presidenziale 7 giugno 2017, n. 95), valido fino al 31 dicembre 2017, per l’integrazione, a livello regionale, della misura di Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA). Nella circolare sono elencati gli atti propedeutici alla sottoscrizione del protocollo, i beneficiari, le modalità di erogazione della misura, presentazione e gestione delle domande, gestione delle responsabilità e dell’eventuale contenzioso. Sono, inoltre, indicate le risorse economiche, le modalità di monitoraggio della spesa e i costi per le regioni.

L’articolo 2, comma 4, del decreto 26 maggio 2016 emanato dal Ministro del lavoro e delle politiche sociali di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, prevede infatti che le regioni e le province autonome, con riferimento ai propri residenti, possano integrare il Fondo Carta Acquisti al fine di incrementare il beneficio concesso o ampliare la platea dei beneficiari, riducendo la selettività dei requisiti necessari per l’accesso al beneficio.

Alcune regioni, con propri provvedimenti, hanno deciso di adottare una misura regionale di inclusione attiva, richiedendo la collaborazione dell’Istituto al fine di poter disporre delle proprie banche dati per le attività istruttorie e di utilizzare le procedure informatiche dell’Istituto per l’invio a Poste Italiane SpA delle disposizioni di pagamento.

Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo