Daily Archives: 19 maggio 2017

Corto circuito a Roma Termini, treni bloccati, centinaia di passeggeri in attesa

Le cause del blackout totale sono ancora da accertare. Si tratterebbe del corto circuito della cabina di controllo

Roma, guasto nella stazione Termini: treni fermi e disagi

Roma, guasto nella stazione Termini: treni fermi e disagi

Il black out, provocato da un principio d'incendio già domato, ha creato ripercussioni su tutto il traffico ferroviario della Capitale e non solo. Centinaia di passeggeri bloccati negli scali

Otranto, davanti al Twiga di Briatore i bagni sono vietati dal 2013: ecco il giallo dei permessi

La zona al centro dell'inchiesta della Procura di Lecce è caratterizzata da crolli di pareti rocciose e sfaldamenti, come mostrano le immagini scattate il 14...

Milano: chi è Ismail Tommaso Hosni, aggressore della stazione Centrale

Milano: chi è Ismail Tommaso Hosni, aggressore della stazione Centrale

Il ragazzo, che ieri ha accoltellato due soldati e un agente della Polfer , ha 20 anni, è residente in Puglia, ha madre italiana e padre tunisino. Ha raccontato di essere nato nel nostro Paese ma di essere tornato qui nel 2015. "Mi dispiace, ero arrabbiato", ha detto

Milano, cane nella galleria della metro. Circolazione bloccata

Milano, cane nella galleria della metro. Circolazione bloccata

L'animale, senza padrone, è stato salvato dal personale dell'Atm. Blocco sulla linea gialla per più di un'ora, con bus sostitutivi per garantire la copertura della tratta. Poi la circolazione è ripresa

Parole chiave: cane _metropolitana m3 milano atm

È nato Federico, il figlio di Flavia Pennetta e Fabio Fognini

È nato Federico, il figlio di Flavia Pennetta e Fabio Fognini

L'annuncio è stato dato con un post sui profili Twitter dei due genitori. La ex tennista ha scritto: “Benarrivato piccolino nostro”. Il marito, dopo l’eliminazione agli Internazionali di Roma, ha raggiunto la moglie a Barcellona, dove lei ha scelto di partorire

AMERICA/ARGENTINA – Quasi sei milioni di bambini e adolescenti vivono in condizioni di povertà

Buenos Aires – La crisi argentina continua a colpire in maniera drammatica soprattutto i bambini. Da uno studio realizzato dal Centro di Ricerca Partecipativa in Politica Economica e Sociale emerge che la metà dei bambini e degli adolescenti del Paese vivono al di sotto della soglia di povertà. Il Cippes ha dichiarato che 46 bambini su 100 nella fascia di età tra 0 e 17 anni soffrono questo stigma. In totale, si tratta di quasi sei milioni sui 13 milioni e mezzo di bambini e adolescenti del Paese. Inoltre, il 10,07% dei minori in Argentina vive in uno stato di indigenza.

Blitz anti-corruzione a Trapani, tra arrestati anche candidato sindaco

Blitz anti-corruzione a Trapani, tra arrestati anche candidato sindaco

In manette anche l'armatore Ettore Morace e il funzionario della Regione siciliana Giuseppe Montalto. L'inchiesta ruoterebbe attorno a tangenti su fondi per il trasporto marittimo

Terrorismo, fratelli inneggiavano all’Isis: un fermo e un’espulsione

Terrorismo, fratelli inneggiavano all’Isis: un fermo e un’espulsione

I due sono cittadini tunisini residenti a Foggia. Erano in contatto con persone ritenute vicine all'estremismo islamico. Il fermato è accusato di apologia di terrorismo e detenzione di armi. All’altro è stato notificato un decreto per lasciare l’Italia

Puglia, trafficanti abbandonano su una barca 2 tonnellate di marijuana

Puglia, trafficanti abbandonano su una barca 2 tonnellate di marijuana

La droga era a bordo di un’imbarcazione intercettata dai finanzieri che si è poi arenata nel Gargano, vicino alla spiaggia di Calenella. Gli scafisti sono scappati lasciando l’enorme quantitativo di stupefacenti del valore di circa 20 milioni di euro

Giornate italo-tedesche a Napoli: un evento informativo-consulenziale

Il 9 e il 10 maggio 2017  la sede INPS di Napoli ha ospitato l’evento pubblico “Giornate previdenziali italo-tedesche”, durante il quale è stata offerta consulenza ai cittadini che hanno svolto attività lavorativa sia sul territorio italiano che su quello tedesco.

L’incontro, che ha visto grande partecipazione da parte dei cittadini, nasce dalla collaborazione della Direzione di Coordinamento metropolitano e della Filiale metropolitana di Napoli.
Il 9 maggio, dopo i saluti di Roberto Bafundi (Direttore del Coordinamento metropolitano di Napoli) e la presentazione dell’evento da parte di Filippo Bonanni (direttore della filiale metropolitana di Napoli), sono intervenuti Pietro di Fronzo (dirigente dell’Area Prestazioni Individuali) e Luca Marchetti (dirigente dell’Area Customer Care).

Hanno, inoltre, preso parte all’evento esperti funzionari del Polo Convenzioni Internazionali della sede di Napoli, della Gestione Pubblica per l’INPS e dell’Istituto Previdenziale Tedesco DRV Schwaben, che hanno fornito chiarimenti e soluzioni sulla gestione delle posizioni contributive, avvalendosi della documentazione prodotta dagli stessi partecipanti e della posizione assicurativa integrata delle Banche Dati dei due Paesi.

  La giornata del 10 maggio è stata dedicata prevalentemente al potenziamento della collaborazione tra l’INPS, la previdenza tedesca e gli enti di patronato che svolgono la propria attività di sostegno anche sul territorio estero.

La proposta di un’attività di assistenza e consulenza completa e altamente professionale ha suscitato nei cittadini intervenuti un senso di elevata soddisfazione e gratitudine per l’attenzione mostrata nei loro confronti.  

Il successo dell’iniziativa è dovuto anche alla campagna di promozione dell’evento condotta dalle due esperte della DRV Schwaben, Petra Walch e Ingrid Gesswein, dal responsabile di Convenzioni Internazionali, Pasquale Roffo, dai funzionari Manlio De Felice e Claudio Romano per la Gestione Pubblica e Elisabetta Cataldi, responsabile dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico.

Gli organizzatori si impegnano a riproporre l’iniziativa anche per l’anno 2018.

Assegno al nucleo familiare: livelli di reddito relativi al 2017-2018

La circolare INPS 18 maggio 2017, n. 87 comunica i livelli reddituali utili alla corresponsione dell’Assegno al Nucleo Familiare (ANF) da applicare nel periodo compreso dal 1° luglio 2017 al 30 giugno 2018 alle diverse tipologie di nuclei familiari.

I livelli reddituali, considerato il valore medio dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo, restano invariati rispetto a quelli contenuti nelle tabelle relative all’anno precedente (circolare 27 maggio 2016, n.92).
Pertanto, sono confermati anche i rispettivi importi (giornalieri, settimanali, quattordicinali e quindicinali) della prestazione.

In allegato alla circolare INPS 18 maggio 2017, n. 87 sono riportate le tabelle realtive ai livelli reddituali da considerare per il periodo 2017-2018.

Aggressione Milano, militare e poliziotto ancora ricoverati

Aggressione Milano, militare e poliziotto ancora ricoverati

Sono coscienti e sotto osservazione i due rappresentanti delle forze dell'ordine aggrediti in Stazione Centrale. L'aggressore è un ventenne di nazionalità italiana, con madre italiana e padre magrebino. Questura non si sbilancia su ipotesi radicalizzazione

Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo