Daily Archives: 5 maggio 2017

Istruzioni per invio e consultazione dei certificati di gravidanza

La circolare INPS 4 maggio 2017, n. 82 fornisce le istruzioni relative alla consultazione e trasmissione del certificato di gravidanza e del certificato di interruzione di gravidanza.

In particolare le informazioni riguardano:

  • la consultazione dei certificati da parte dei cittadini;
  • la consultazione degli attestati da parte dei datori di lavoro;
  • la trasmissione online dei certificati da parte dei medici certificatori.

Per fruire di una delle prestazioni di maternità per le quali è necessario presentare domanda, come ad esempio nel caso del premio alla nascita di 800 euro (bonus mamma domani), è indispensabile trasmettere all’INPS i certificati in oggetto esclusivamente secondo le modalità ed entro i termini previsti dalla legge.

In caso di errata trasmissione di un certificato, il medico potrà procedere al suo annullamento attraverso la stessa applicazione utilizzata per la trasmissione.

L’Istituto fornisce assistenza agli interessati tramite il Contact center al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile.

Istruzioni sulla proroga CIGS in aree di crisi industriale

Il messaggio INPS 4 maggio 2017, n. 1873 fornisce le istruzioni operative e contabili in merito alla proroga del periodo di 12 mesi della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS).

La proroga è rivolta esclusivamente alle imprese che operano in un’area di crisi industriale complessa.

Aggiornati i documenti per le procedure UNIEMENS

Sono stati aggiornati i documenti riguardanti l’invio online della denuncia mensile tramite flusso UNIEMENS dei contributi versati dai lavoratori.

È possibile consultare i documenti nelle relative schede prestazione per datori di lavoro di aziende private e per enti e amministrazioni.

Linee guida per le istanze di Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria

Il messaggio 3 maggio 2017, n. 1856 fornisce i criteri interpretativi e applicativi dell’istruttoria e concessione delle integrazioni salariali ordinarie (CIGO).

In paricolare:

  • se la domanda presenta carenza di elementi valutativi;
  • in caso di avvenuta ripresa dell’attività lavorativa;
  • in caso in cui l’istanza riporti la causale “mancanza di lavoro o commesse”;
  • se l’istanza è determinata da eventi meteo (gelo, temperature eccessivamente elevate);
  • in caso di lavorazioni particolari (ad esempio lavorazione nelle cave) in presenza di neve, ghiaccio, pioggia.
Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo