Daily Archives: 4 maggio 2017

Certificati medici di malattia: riduzione del periodo di prognosi

L’invio online della certificazione di malattia permette all’INPS di disporre in tempo reale delle informazioni inerenti lo stato di temporanea incapacità al lavoro dei soggetti interessati.

Ciò costituisce un notevole vantaggio, in termini di celerità e certezza dei flussi certificativi, per l’Istituto, per le successive attività utili al riconoscimento della prestazione previdenziale, e per i datori di lavoro, che possono visualizzare tempestivamente gli attestati di malattia dei propri lavoratori dipendenti.

Le informazioni contenute nel certificato di malattia online sono particolarmente importanti e in particolare la data di fine prognosi, in assenza di ulteriore certificazione, costituisce il termine ultimo ai fini dell’erogazione della prestazione economica di malattia.

La data di fine prognosi, dal punto di vista medico-legale, è un elemento ”previsionale” formulato dal medico certificatore sulla base di un giudizio tecnico e quindi soggetto a possibili variazioni in termini di prolungamento e di riduzione del periodo di malattia.

La circolare INPS 2 maggio 2017 n. 79 contiene le indicazioni relative alla riduzione del periodo di malattia, agli obblighi del lavoratore e del datore di lavoro e ai provvedimenti sanzionatori in caso di mancata comunicazione della rettifica della data di fine prognosi.

Nuove disposizioni sulle adesioni agevolate per il rilascio del DURC

La circolare INPS 2 maggio 2017, n. 80 chiarisce le modifiche legislative introdotte in riferimento al rilascio del DURC dall’articolo 54, decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50.

Le nuove disposizioni riguardano le dichiarazioni di adesione alla definizione agevolata ai fini della verifica della regolarità contributiva per i soggetti che hanno aderito alla rottamazione Equitalia.

12 maggio 2017: sciopero nazionale pubblica amministrazione

La Federazione Sindacati Indipendenti, organizzazione costituente della confederazione USAE (FSI-USAE) ha indetto uno sciopero nazionale del personale della pubblica amministrazione per l’intera giornata di venerdì 12 maggio 2017.

Durante la giornata potrebbero verificarsi rallentamenti nell’erogazione dei servizi INPS.

Come trovo i contenuti per i temi di mio interesse?

Il nuovo portale INPS ti offre la possibilità di accedere ai contenuti sulla base del percorso di navigazione più vicino alle tue esigenze.

Oltre a poter utilizzare la barra di ricerca e navigare per categoria di utenza, puoi accedere ai contenuti sulla base di un tema specifico (ad esempio Pensioni; Adempimenti fiscali; Assunzioni e collaborazioni; Lavoro domestico; Contributi).

A partire dall’home page del portale, puoi scegliere il tema tra quelli più cercati o visualizzare tutti i temi
Con l’icona + visualizzi i sotto-temi collegati, mentre con le voci “Per orientarsi”, “Prestazioni e Servizi” e “Approfondimenti” puoi navigare i contenuti per tipologia di pagina.

Espandendo la voce “Prestazioni e Servizi” puoi incrociare il tema con una categoria di utenza (es. Famiglia; Pensionati; Consulenti del lavoro e professionisti; Aziende, enti e datori di lavoro) per affinare ulteriormente la ricerca.

Il video tutorial ti illustrerà come navigare per tema.

 

 

Online il servizio per richiedere il premio alla nascita – 800 euro

Secondo quanto definito dalla circolare INPS 28 aprile 2017, n. 78 , è stato pubblicato il servizio online per presentare la domanda per il premio alla nascita di 800 euro (bonus mamma domani).

La domanda deve essere presentata dopo il compimento del settimo mese di gravidanza e comunque, improrogabilmente, entro un anno dalla nascita, adozione o affidamento, esclusivamente online tramite:

Maggiori informazioni sul premio alla nascita, i destinatari, i requisiti, la documentazione e la presentazione della domanda sono disponibili consultando la scheda di servizio “Premio alla nascita - 800 euro”.

Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo