Monthly Archives: febbraio 2013

PETROLIO: CHIUDE IN DECISO CALO SOTTO 96 DOLLARI A NEW YORK

(AGI/REUTERS) - New York, 15 feb. - Il prezzo del petrolio termina la seduta in deciso calo a New York. Pesano la lunga chiusura dei mercati cinesi per il Capodanno, i dati poco confortanti sulla produzione industriale e il rafforzamento del dollaro sul mercato dei cambi. Il light crude Wti cede 1,45 dollari a 95,86 dollari al barile. (AGI) Rme/Ila

(AGI) Petrolio: chiude in deciso calo sotto 96 dlr a New York

(AGI) - New York, 15 feb. - Il prezzo del petrolio termina la seduta in deciso calo a New York. Pesano la lunga chiusura dei mercati cinesi per il Capodanno, i dati poco confortanti sulla produzione industriale e il rafforzamento del dollaro sul mercato dei cambi. Il light crude Wti cede 1,45 dollari a 95,86 dollari al barile .

BORSA/FOCUS: ENI VOLA SU CONTI 2012 E AUMENTO PRODUZIONE

(AGI) - Milano, 15 feb. - Titolo Eni in evidenza in Borsa, con un rialzo oltre il 3%, dopo la diffusione dei conti 2012 e le stime sulla crescita della produzione nel 2013. Il gruppo ha chiuso l'anno con un utile in crescita del 13,5% e distribuira' un dividendo aumentato a 1,08 euro per azione (contro 1,04). L'utile operativo adjusted invece e' salito del 14,6% e del 17% nell'ultimo trimestre. Particolarmente convincente per gli operatori il miglioramento nella produzione di idrocarburi, salita del 7% nell'anno. Per il 2013 intanto e' confermato a giugno l'avvio della produzione nel giacimento di Kashagan che a regime nei prossimi anni dovrebbe fornire 370mila barili al giorno. La produzione complessiva del gruppo dovrebbe salire del 3%. In Piazza Affari il titolo guadagna ora il 3,2% a 17,89 euro per azione, avendo anche raggiunto un massimo del +3,7% a 17,97 euro. Gia' scambiati 14,4 milioni di pezzi. (AGI) Gla

(AGI) Eni: Scaroni, su tangenti tolleranza zero

(AGI) - Roma, 15 feb. - "La politica di Eni e' che nulla di illegale e' mai accettabile. E' perfettamente possibile fare affari in tutto il mondo senza pagare tangenti. E se non fosse possibile, non faremmo affari in quel posto. Questo deve essere chiaro". Lo ha sottolineato l'ad di Eni Paolo Scaroni nel corso della conference call sui conti 2012. Il nostro approccio, ha sottolineato, e' "di tolleranza zero" verso tangenti e fenomeni di illegalita'. .

AGI M.O.: KUWAIT PETROLEUM IN ATTESA RICHIEDERE PRESTITO 750 MLN

(AGI) - Kuwait City, 15 feb. - Kuwait Foreign Petroleum Exploration Company (Kufpec) ha scelto 5 banche a cui richiedere un prestito di 5 anni da 750 milioni di dollari per finanziare le sue operazioni di business. Lo hanno dichiarato tre fonti bancarie anonime a Reuters, precisando che le banche interessate sono Bank of Tokyo-Mitsubishi, HSBC Holdings, JP Morgan Chase, National Bank of Kuwait (NBK) e Royal Bank of Scotland. Kufpec appartiene alla compagnia petrolifera di stato Kuwait Petroleum ed e' attiva nel settore della esplorazione, sviluppo e produzione di petrolio e gas in Africa, Medio Oriente, Asia e Australia. (AGI) Amw/Ila

ENI: SCARONI, NEL 2013 PRODUZIONE OLTRE 3%

(AGI) - Roma, 15 feb. - Eni stima una produzione di idrocarburi superiore al 3% nel 2013: lo ha affermato l'ad Paolo Scaroni nel corso della conference call con gli analisti assumendo un prezzo del petrolio a 90 dollari al barile. (AGI) Gin

AGI M.O.:LIBANO E CANADA SIGLANO MOU PER RAFFORZARE COOPERAZIONE

(AGI) - Manama, 15 feb. - Il Ministero delle Finanze del Libano ha siglato una dichiarazione d'intenti (MoU) con la Canadian Commercial Corporation (CCC) al fine di incoraggiare investimenti bilaterali tra i due Paesi. In particolare, i settori considerati prioritari sono quello dell'energia, del trasporto e della gestione dei rifiuti. Il MoU punta a rafforzare la cooperazione tra Libano e Canada a livello commerciale e infrastrutturale; il CCC avra' un ruolo di assistenza nella gestione dei progetti e nell'aiutare il governo libanese a trovare i finanziamenti necessari. (AGI) Amw/Ila

ENERGIA: ANCHE GSE ADERISCE ALLA CAMPAGNA ‘M’ILLUMINO DI MENO’

(AGI) - Roma, 15 feb. - Anche quest'anno il Gestore dei Servizi Energetici aderisce alla Giornata internazionale del risparmio energetico accogliendo l'invito di 'Caterpillar', il programma di Radio2 che da anni promuove la campagna 'M'illumino di meno'. "Cosi' oggi, dalle 18 alle 19,30 le luci degli uffici del Gse rimarranno spente - si informa in una nota - riducendo in modo istantaneo il fabbisogno di energia elettrica dell'ordine di circa 180 kWh ed evitando l'emissione in atmosfera di una quantita' di CO2 pari circa a 78 kg, ovvero 15 kg equivalenti di petrolio". (AGI) Red/Fra (Segue)

ENERGIA: ANCHE GSE ADERISCE ALLA CAMPAGNA ‘M’ILLUMINO DI MENO’ (2)

(AGI) - Roma, 15 feb. - L'adesione del Gse, prosegue la nota, "conferma l'importanza di iniziative come 'M'illumino di meno', che vanno nella stessa direzione della Societa' che opera, tra l'altro, per la diffusione, la promozione e il monitoraggio dello sviluppo delle fonti rinnovabili in Italia, svolgendo anche attivita' di informazione e formazione per un utilizzo piu' consapevole dell'energia elettrica nel rispetto dell'ambiente". "La Campagna del programma radiofonico di Rai 2 ha colto l'importanza - si legge - dell'azione di sensibilizzazione per la condivisione dei valori alla base della giornata dedicata al risparmio energetico, divenuta dal 2007 internazionale, evidenziando la necessita' di uno sforzo collettivo che deve esser sostenuto e perseguito dai Cittadini, dalle Imprese e dalle Istituzioni con la stessa determinazione. Solo cosi' si potranno risparmiare le risorse energetiche". (AGI) Red/Fra

AGI M.O.: EGITTO, GREGGIO DAL BLOCCO KOM OMBO

(AGI) - Il Cairo, 15 feb. - Il pozzo di scoperta del nuovo giacimento West Al Baraka situato nel bacino meridionale Kom Ombo ha mostrato una media di 120-250 b/g di greggio leggero. Il Ministro del Petrolio egiziano ha garantito una licenza di sviluppo, e tre ulteriori pozzi dovrebbero essere perforati una volta che il piano di sviluppo verra' approvato. Nel frattempo, Al Baraka, l'altro giacimento presso la concessione Kom Ombo, sta producendo 500 b/g di greggio. Sea Dragon e Dana Gas, che detengono ciascuno il 50% degli interessi nella concessione, pianificano 4 milioni di dollari come capital spending per il 2013 e prevedono una produzione dai pozzi esistenti di 510 b/g. (AGI) Amw/Fra

ENERGIA: AGENZIA ENTRATE ADERISCE A ‘M’ILLUMINO DI MENO’ 2013

(AGI) - Roma, 15 feb. - L'Agenzia delle Entrate sostiene anche nel 2013 l'iniziativa "M'illumino di meno", la campagna di sensibilizzazione al risparmio energetico lanciata dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Rai Radio2. L'appuntamento con la giornata del risparmio energetico e' fissato per oggi, quando l'Agenzia invitera' tutti i dipendenti a spegnere, dalle 18 in poi, tutte le luci e i dispositivi elettrici non indispensabili. Le Entrate, ricorda una nota, partecipano, sin dal 2007, all'iniziativa, confermando l'impegno in tema di sostenibilita' ambientale, attuato tramite la sensibilizzazione del personale sui comportamenti responsabili da tenere in ufficio e politiche ecosostenibili. (AGI) Red/Gio

IMPRESE: VENETO, 40 MLN PER PMI CHE CONTENGONO CONSUMI ENERGIA

(AGI) - Venezia, 15 feb. - Per le piccole e medie imprese venete che intendono investire nel contenimento dei consumi energetici, la Regione tramite una convenzione stipulata con la propria finanziaria Veneto Sviluppo ha attivato una nuova opportunita'. Si tratta del Fondo Energia che, con un bando, mette a disposizione delle pmi con sede in Veneto 23,8 milioni di euro, parte come finanziamento agevolato a tasso zero (15 milioni) e parte come contributo in conto capitale (8,8 milioni). Ai fondi regionali vanno aggiunti altri 15 milioni di finanziamenti bancari a tasso convenzionato, portando il plafond complessivo a quasi 40 milioni di euro. (AGI) Ve1/Fra (Segue)

IMPRESE: VENETO, 40 MLN PER PMI CHE CONTENGONO CONSUMI ENERGIA (2)

(AGI) - Venezia, 15 feb. - "Riteniamo - ha sottolineato l'assessore all'Economia e allo Sviluppo del Veneto, Isi Coppola - che anche questo sia un modo concreto per essere vicini alle esigenze delle imprese, operando in forma sempre piu' stretta fianco a fianco con la finanziaria Veneto Sviluppo". L'assessore ha fatto presente inoltre che la modalita' scelta, che sposa il finanziamento a fondo perduto con quello agevolato del fondo di rotazione, e' gia' stata positivamente sperimentata e si pone nell'ottica di moltiplicare le risorse disponibili. "Anche questo intervento - ha concluso - aiuta "ad accendere un raggio di sole" per l'economia e le imprese venete". (AGI) Ve1/Fra

(AGI) Petrolio: apre in lieve calo sopra 97 dollari

(AGI) Singapore - Il prezzo del petrolio e' in leggero arretramento. Sui mercati asiatici i future sul Light crude scendono di 11 cent a 97,20 dollari al barile. Giu' di 18 cent i future sul Brent a 117,83 dollari .

PETROLIO: CHIUDE IN RIALZO A 97,31 DOLLARI A NEW YORK

(AGI) - New York, 14 feb. - Il prezzo del petrolio chiude in rialzo sopra quota 97 dollari al barile a New York. Il light crude e' scambiato a 97,31 dollari, con un guadagno dello 0,31% (30 centesimi). (AGI) Gio

FIAT: PARTNERSHIP CON EDF FENICE PER ENERGIA E AMBIENTE

(AGI) - Torino, 14 feb. - Fiat Spa, Fiat Industrial e Edf Fenice hanno siglato un contratto quinquennale di fornitura per servizi eco-energetici, con un'opzione di rinnovo nel 2017. Si tratta del primo contratto di servizio e di performance energetica in ambito industriale in Europa. Tra gli elementi piu' innovativi del contratto: la condivisione dei supplementari ottenuti con attivita' di efficienza energetica, la reciproca tutela di fronte ai rischi comuni ed una 'regia comune' delle attivita' energetiche. "Obiettivo di Edf Fenice - si afferma in una nota congiunta - e' accompagnare e supportare, nel migliore dei modi, le attivita' di Fiat Spa e Fiat Industrial Spa in Italia".(AGI) Chc (Segue)

FIAT: PARTNERSHIP CON EDF FENICE PER ENERGIA E AMBIENTE (2)

(AGI) - Torino, 14 feb. - Questo contratto, si sottolinea ancora, "che prolunga una collaborazione nata nel 2001, non e' limitato alla sola fornitura di vettori energetici, ma si inserisce in un quadro ben piu' strutturato di attivita' che comprendono il ritorno sugli investimenti frutto della cooperazione tra i due partner". Oggi a Torino si e' svolta una convention interamente dedicata ad illustrare il nuovo contratto. Vi hanno preso parte quasi 130 tra quadri e dirigenti delle tre societa' interessate dall'accordo, in rappresentanza di 23 siti italiani e dei 2 spagnoli di Fiat e Fiat industrial, nei quali sono installati ed operano i mezzi di produzione e distribuzione di energia gestiti da Edf Fenice. Saranno quasi 1200 le risorse di Edf Fenice dedicate alla gestione operativa del contratto.(AGI) Chc

AGI M.O.: MENA, 45 TRANSAZIONI OIL&GAS PER 402 MLD DLR NEL 2012

(AGI) - Dubai, 14 feb. - Con una media di quattro transazioni annunciate globalmente ogni giorno nel 2012, il settore oil&gas rimane uno dei piu' attivi nell'ambito delle merger and acquisitions. Secondo la Ernst & Young's Global Oil and Gas Transactions Review, le transazioni oil&gas hanno totalizzato 402 miliardi di dollari nel 2012, un aumento del 19% rispetto al 2011 quando si erano attestate a 337 miliardi di dollari. Le transazioni nel Medio Oriente hanno interessato principalmente il Kurdistan, con 4 dei 5 accordi piu' importanti. In tutto vi sono state 45 transazioni nell'area Mena, un incremento del 14% sul 2011. Tuttavia, la media della grandezza delle transazioni e' calato da 3,6 a 2, 8 miliardi di dollari. (AGI) Amw/Fra

ENERGIA: GME, A GENNAIO PREZZO IN BORSA -19,2%

(AGI) - Roma, 14 feb. - Prezzo dell'energia in calo a gennaio, ai minimi degli ultimi due anni. E' quanto emerge dalla Newsletter del Gme che evidenzia come il prezzo di acquisto dell'energia elettrica nella borsa italiana (PUN), con 64,49 euro/MWh (-19,2 % su base annua), si conferma sui livelli piu' bassi degli ultimi due anni. A livello congiunturale la flessione e' stata del 3,7%. In deciso aumento la liquidita' del mercato che, con un balzo di 18,3 punti percentuali, ha fissato un nuovo record a quota 75,1%. (AGI) Gin

AGI M.O.: IRAN INAUGURERA’ PIU’ GRANDE IMPIANTO DI NGL

(AGI) - Teheran, 14 gen. - Entro questa settimana dovrebbe entrare in funzione il piu' grande impianto di frazioni liquide di gas naturale (NGLs) del Medio Oriente situato nell'isola di Siri, in Iran. Lo ha reso noto l'agenzia di stampa iraniana ILNA, precisando che l'impianto servira' a utilizzare il gas associato alla produzione petrolifera permettendo di risparmiare 5-7 milioni di dollari al giorno. La nuova centrale e' attesa produrre 1.400 barili di condensati di gas, 1.500 barili di pentano, 4.000 barili di butano e 8.000 barili di propano al giorno. (AGI) Amw/Ila
Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo