Monthly Archives: settembre 2012

(AGI) Nigeria: incendio oleodotto Shell

(AGI) - Abuja, 30 set. - La Shell e' stata costretta ad interrompere il fluddo di greggio nell'oleodotto Bomu-Bonny Trunkline in Nigeria, bloccando il flusso di 150.000 barili al giorno, per un incendio innescato da alcuni ladri di greggio nella regione del Delta del Niger. Lo ha reso noto la compagnia. .

Formigoni: rimarrò presidente fino al 2015

Sulla sanita' lombarda Formigoni aggiunge: "Il San Raffaele e' una fondazione privata, la Regione e' l'acquirente. Io devo controllare che si effettuino prestazioni sanitarie di qualita'. Non ho il diritto ne' il dovere di controllare i loro conti".

Gastronomia – Le ricette della nonna di Fabrizio Baroni

145 piatti della tradizione toscana in un libro edito da Sarnus, per tenersi in salute e godere tutto l'anno
Dormire a Firenze by Nove da Firenze

Toscana – Rossi: “Macchiarini? Lo richiamerei anche domani”

Cos? il governatore commenta la vicenda del chirurgo indagato dal palco del Festival della Salute. E aggiunge: “La pratica dell'intramoenia andrebbe ripensata: un medico o sta nel pubblico o sta nel privato”. Sui ticket apre all'ipotesi di un contributo
Notizie di Cronaca da Firenze by Nove da Firenze

Granata durante la messa, due bambini morti

Una bomba a mano lanciata durante la funzione religiosa dedicata ai fedeli tra i 6 e i 10 anni a Nairobi, in Kenya. Due piccoli sono morti, altri 8 feriti. La polizia ritiene che si tratti del gruppo islamico al Shabaab. A causa di una foto pubblicata su Fb giudicata offensiva per il Corano, distrutti templi e abitazioni a 300 km da Dacca.

Windjet torna nei cieli prima di Natale

Nuovo nome, Aero Linee Siciliane, nuovi colori, stesso marchio con la 'W' sulla coda dell'aereo. Riparte Windjet, la compagnia low cost siciliana. Un sospiro di sollievo per gli oltre 500 dipendenti, progressivamente entrati in cassa integrazione.

Colombia, sisma magnitudo 7,4 nel sud-ovest

Al momento non si hanno notizie di danni a cose o persone. Il terremoto e' stato avvertito in diverse città compresa la capitale, Bogota'.

Maroni: Monti vuole il bis? Si candidi

La Lega nord organizzera' una serie di manifestazioni contro il governo Monti, la prima l'11 novembre a Modena, l'ultima il 7 aprile a Pontida. Lo ha annunciato Roberto Maroni questa sera alla festa della Lega Nord Piemont a Torino."Lo slogan - ha detto Maroni - sara' 'Monti a casa subito'. Sara' una manifestazione enorme che tocchera' anche Piemonte e Liguria in altre date per concludersi a Pontida, il luogo a noi piu' caro".

Clini: il ponte sullo stretto non si farà

"Al contrario, il governo vuole chiudere il prima possibile le procedure aperte anni fa dai precedenti governi, e per farlo deve seguire l'iter di legge", spiega Jacopo Giliberto.

Lavoro: prefetto Roma riceve Unione italiana ciechi

Roma, 27 set. (Adnkronos) - Il Prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro ha ricevuto questa mattina una delegazione dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - Onlus accompagnata dal Presidente Provinciale Giuliano Frittelli. Nel corso dell'incontro e' stata illustrata la nota, inviata dalla Presidenza Nazionale dell'associazione al Ministro del Lavoro Prof.ssa Elsa Fornero, nella quale sono articolate le problematiche occupazionali della categoria.

L'avanzare della tecnologia e la conseguente riduzione di posti di lavoro ha negli anni snaturato la normativa di tutela per tali categorie escludendo di fatto, in alcuni casi, alcune figure professionali dal collocamento obbligatorio. Si rende, quindi, necessaria una attenta revisione dei profili e delle figure professionali volta ad evitare disparita' di trattamento ed in alcuni casi l'esclusione dei non vedenti da alcune professioni.

L'appello della categoria e' quindi rivolto al Governo ed al Parlamento affinche' in tutti i settori dell'occupazione pubblica e privata vengano rapidamente varate urgenti modifiche normative.

Libri: Luca Doninelli lancia la provocazione, ‘Salvare Firenze’ da inerzia culturale (2)

(Adnkronos) - Lo scopo del libro "Salviamo Firenze" e' duplice: da un lato si tratta di documentare il degrado della citta' e di proporre per il suo recupero un diverso modello nel rapporto pubblico-privato (o si apre ai privati, o la citta' sprofondera' nel guano dei piccioni); dall'altro e' necessario minare alla radice l'ostinazione con cui la citta' cerca di conservare, mediante un simbolismo rigido e chiuso, il suo passato: "ostinazione che e' la principale responsabile del guano stesso".

Tuttavia, l'attrattiva del libro sta non solo nella prospettiva nuova di lettura di una citta' secolare, ma anche in quella passeggiata fatta per mano al nonno 'ateo e comunista' che gli racconta i luoghi d'oro della citta': la Porta del Paradiso del Battistero, la Cupola del Duomo, la Deposizione o il Compianto di Donatello in San Lorenzo, la Trinita' di Masaccio in Santa Maria Novella, e gli affreschi di Ottone Rosai (prozio dell'autore) nella sala del ristorante della Stazione.

E proprio qui, nella 'selva equatoriale fatta di mars e polo' che seppellisce i due sbiaditi affreschi, affiora tutta la tristezza del presente: un luogo che potrebbe essere come il Grand Central Terminal di New York se non di piu', affossa tra caramelle e cioccolatini uno dei suoi grandi artisti, testimoni di un irripetibile '900 che forse la citta' non si ricorda nemmeno di avere avuto.

Governo: Passera, non giusto usare Monti come sigla elettorale

Milano, 30 set. (Adnkronos) - "Trovo non molto giusto usare Monti come sigla elettorale". Cosi' il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera interviene dopo che da piu' parti politici viene rilanciata e sostenuta la candidatura per un nuovo governo Monti. "Monti ha segnato l'inizio di una nuova fase, ha costruito basi robuste per la terza Repubblica", aggiunge Passera che non scioglie il dubbio sulla possibilita' di continuare la sua carriera in politica. Le parole di Monti per Passera sono state un "gesto di rassicurazione". Quanto alle prossime elezioni politiche il ministro si augura che si possa arrivare alle urne con una nuova legge elettorale.

Libri: i Mille milanesi e il Risorgimento nel libro di Massimo Novelli

Milano, 30 set. - (Adnkronos) - Mercoledi' 3 ottobre, alle ore 17,30, presso il Museo del Risorgimento di Milano, Massimo Novelli presentera' il suo volume "La cambiale dei Mille e altre storie del Risorgimento" (Interlinea, pagine 320, euro 14) con V. Scotti Douglas, Dino Messina e Nicola Del Corno. Il Risorgimento e' animato da storie emozionanti, umane, commoventi di uomini e donne che sperarono, soffrirono, patirono la galera, combatterono, vissero e morirono per la patria, l'indipendenza, la liberta', la giustizia e l'uguaglianza.

Interlinea ha reso omaggio ai protagonisti di questo periodo storico attraverso il libro dello scrittore-giornalista Massimo Novelli: l'autore fa rivivere episodi e personaggi a volte decisivi, a volte apparentemente minori, in taluni casi poco noti oppure venuti alla luce di recente.

Tra i diversi protagonisti del volume il rivoluzionario conte Carlo Bianco di Saint Jorioz, il capitano e avventuriero Celso Cesare Moreno, il sergente Cirio, l'industriale Alessandro Antongini che finanzio' i Mille, la garibaldina Tonina Marinello e la conturbante contessa Maria Martini.

Alcoa: Passera, esiste possibilita’, speriamo non chiedano l’impossibile

Milano, 30 set. (Adnkronos) - "Si'. Speriamo che anche gli altri non chiedano condizioni impossibili economicamente o legalmente". Cosi' il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera interviene sul tema Alcoa all'indomani dell'annuncio di Glencore di non essere piu' interessata a rilevare l'azienda. "Comunque noi -aggiunge Passera- per quella parte della Sardegna, insieme alle amministrazioni locali, dobbiamo trovare anche altre condizioni di sviluppo".

Macerata: coppia di anziani trovata morta in casa (2)

(Adnkronos) - Proseguono le indagini dei carabinieri della compagnia di Civitanova Marche sulla morte dei due anziani coniugi trovati senza vita nella casa in cui vivevano a Montelupone. I militari sono ancora sul posto, dove si e' recato anche il pm. Al momento nessuna ipotesi e' esclusa.

Arte: il razionalismo plastico di Cesare Cattaneo (2)

(Adnkronos) - In otto anni di lavoro realizzo' l'asilo Giuseppe Garbagnati ad Asnago (1935-1937), con Luigi Origoni, la fontana di Camerlata (1935-1936), con Mario Radice, la casa a Cernobbio (1938-1939) definita il "capolavoro dell'astrattismo polidimensionale", e la sede dell'Unione Lavoratori dell'Industria a Como (1938-1942), con Pietro Lingeri e Luigi Origoni.

Il secondo segmento della mostra approfondisce l'opera piu' nota, la casa d'affitto a Cernobbio, esempio di espressione plastica e inserimento nel contesto storico. Circa 70 disegni autografi, modelli originali o nuovi, fotografie d'epoca e di documentazione dello stato attuale, insieme con filmati prodotti specificamente per l'occasione rivelano aspetti poco noti della storia dell'ideazione e del cantiere, illustrando il funzionamento degli spettacolari meccanismi che azionano le finestre e gli scuri scorrevoli, secondo un'idea dinamica dello spazio abitativo.

Fiat: Passera, dimostri che anche in Italia si possono fare auto di successo

Milano, 30 set. (Adnkronos) - "Ci aspettiamo che la Fiat dimostri che anche dall'Italia si possono fare macchine di successo in Europa". Lo afferma il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera. Per il ministro la Fiat "sta molto meglio di tanti anni fa e dobbiamo esserne tutti contenti, ha successo negli Usa, ha qualche problema in Europa" ma in Italia "puo' fare esportazione".

Passera confessa che Sergio Marchionne "mi ha detto che Pomigliano con le sue tremila persone e' uno degli impianti piu' produttivi" del gruppo. Quanto alla possibilita' aiuti alla Fiat, Passera rifiuta la parola assistenzialismo: "non credo che lo chiederanno e non saremmo disposti. Se possiamo fare qualcosa per favorire le esportazioni delle imprese italiane lo faremo, se ragionevole" conclude.

Corruzione: Passera, vogliamo far passare decreto a tutti i costi

Milano, 30 set. (Adnkronos) - "Noi lo vogliamo far passare a tutti i costi". Cosi' il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera replica a chi gli chiede cosa e' disposto a fare il governo Monti sul decreto corruzione. Durante la registrazione di 'Che tempo che fa' alla domanda del conduttore se il governo e' pronto a porre anche la fiducia, Passera replica che il governo fara' "tutto quello di cui ci sara' bisogno".

Crisi: Passera, nel 2013 Italia uscira’ da recessione

Milano, 30 set. (Adnkronos) - "Confermiamo la nostra tesi che gia' l'anno prossimo l'Italia possa tornare a zero e annullare la recessione". Cosi' il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera interviene durante la registrazione di 'Che tempo che fa'. Il ministro ricorda gli sforzi fatti dal governo Monti per mettere il "Paese in sicurezza" e sottolinea come l'Italia "e' stata capace di tirarsi fuori dal burrone". "L'importante nei prossimi mesi -conclude Passera- e' parlare dell'Italia che vogliamo" perche' il Paese "se la puo' giocare alla grande".

Crisi: Passera, da Berlusconi due cose sbagliate su euro

Milano, 30 set. (Adnkronos) - "Dire due cosi' sbagliate insieme e' raro". Cosi' il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera risponde all'ex premier Silvio Berlusconi che nei giorni scorsi aveva definito l'euro un grande imbroglio e aveva affermato che se la Germania uscisse dalla moneta unica non sarebbe una tragedia. Il ministro Passera e' intervenuto durante la registrazione della trasmissione 'Che tempo che fa'.

Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo