ASIA/PAKISTAN – Un laico cattolico eletto nell’Assemblea provinciale del Sindh

Karachi - Il laico cattolico Anthony Naveed è l'unico membro cristiano eletto nell'Assemblea della Provincia del Sindh . Scelto dal Pakistan People Party , sarà presente nell'Assemblea provinciale Sindh nel periodo dal 2018 al 2023. Altri partiti politici hanno scelto candidati di religione indù per gli altri posti riservati alle minoranze religiose nella stessa Assemblea.
Come appreso da Fides, rivolgendosi a oltre 500 persone riunite nella Chiesa cattolica di San Pietro a Karachi, alla fine di una Messa di ringraziamento appositamente celebrata per affidare a Dio il suo servizio in politica, Naveed ha detto: "Sono grato a Dio che mi ha dato l'opportunità di servire il Pakistan e i la comunità cristiana. Sono grato al presidente del PPP Bilawal Bhutto Zardari per avermi affidato questa responsabilità nell'Assemblea provinciale". E con le lacrime agli occhi ha aggiunto: "Sono felice di essere ststao battezzato e cresimato in questa Chiesa; ha servito questa Chiesa da giovane e oggi da cattolico inizio il servizio come membro dell'assemblea provinciale".
Anthony Naveed ha conseguito lauree in scienze politiche all'inizio degli anni novanta , impegnandosi come membro della "People's student Federation" , ala studentesca del PPP a Karachi. È stato anche membro attivo della Commissione diocesana per la gioventù nell'Arcidiocesi di Karachi dal 1998 al 2005 ed ha rappresentato l'Arcidiocesi di Karachi a Toronto , nella Giornata Mondiale della Gioventù del 2002.
Dopo una militanza politica di 15 anni è stato eletto vice consigliere nella città di Jamshed nel 2005 e ha prestato servizio fino al 2010, e nella stessa città. Grazie al su impegno, nel 2016 l'allora capo di gabinetto del Ministro per l'ufficio dell'armonia interreligiosa del Sindh, Syed Murad Ali Shah, ha nominato Anthony Naveed come suo assistente.
Anthony Naveed parlando alla Fides nota: "Mi sto concentrando sull'attuazione del provvedimento che prevede di riservare il 5% dei posti di lavoro negli uffici governtivi alle minornze religiose. Lavorerò per ottenere 5 posti riservati agli studenti delle minoranze nelle università e mi impegnerò per lo sviluppo delle minoranze religiose in Pakistan." E aggiunge: "Seguo la visione della defunta leader Benazir Bhutto per servire le minoranze povere e bisognose, rifiutate e oppresse in Pakistan". Anthony osserva che le minoranze in Pakistan affrontano molòte sfide, come la tutela dei loro diritti e della discriminazione. E afferma: "Credo che il PPP sia l'unico partito politico che vuole davvero proteggere i diritti delle minoranze e lavora per lo sviluppo delle minoranze".
Nell'aprile scorso il cristiano Anwar Lal Din, anch'egli del PPP, è diventato il primo senatore cristiano nella provincia del Sindh .
Libero-News
Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo